Edit: il contest non si svolgerà più a causa di problemi organizzativi e al suo posto ci sarà un’esibizione di talenti dell’etichetta indipendente CapoGiro. Potete continuare a inviare il vostro materiale demo e se avremo un numero sufficiente di candidati svolgeremo il contest durante la festa di primavera. Grazie!

Sei un cantante, un chitarrista o una band che vuole un’occasione per esibirsi davanti a un pubblico numeroso? Gestisci le pubbliche relazioni per conto di un’etichetta indipendente e hai dei talenti da proporre? L’Associazione CoVer ricerca talenti emergenti per il grande evento musicale che si terrà domenica 18 settembre in corso Vercelli a Torino!

Quali sono i requisiti per partecipare?

Basta avere un’età compresa tra i 16 e i 45 anni per i solisti, mentre per i gruppi non è previsto un limite d’età.

Per partecipare alle preselezioni occorre inviare almeno una traccia demo in formato .mp3 utilizzando il sistema di upload che trovi qui sotto o inserendo un link a youTube sempre qui sotto.

Se invece preferisci la consegna a mano puoi portare un tuo cd o una chiavetta USB al presidente della CoVer, David Coen, che ha lo studio in via Sesia 2/D o al rappresentante della zona 1 Elio, di Elio Calzature in corso Vercelli 76 sempre a Torino.

Gli artisti selezionati avranno la possibilità di esibirsi sul palco principale della manifestazione musicale di fronte a una giuria composta da artisti e personalità delle istituzioni, mettere in vendita il loro materiale registrato e ottenere il primo premio consistente in una registrazione professionale in uno studio di registrazione di Torino!

Presto aggiungeremo ulteriori informazioni sul premio e sullo sponsor che lo fornirà, sempre su questa pagina.

Invia il tuo link di YouTube o altra piattaforma

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dei dati personali D.Lgs. 196/2003 e Regolamento UE 2016/679
 SI

per maggiori informazioni fare riferimento alla pagina privacy

Carica qui il tuo brano


Il 18 settembre si svolgerà la prima edizione dell’evento Street Music Fest in corso Vercelli, e sarà un momento di grande partecipazione e coesione sociale.

Proprio per questo, accanto ai punti spettacolo e alle esposizioni dei negozi aderenti, vorremmo avere associazioni e altre realtà No Profit e Onlus che abbiano a cuore il quartiere e vogliano impegnarsi per il suo rilancio. Un esempio? Accettiamo molto volentieri, associazioni che si occupano di anziani, di lotta ai tumori, di primo soccorso, comitati per la riqualificazione delle aree verdi, ecc. Vi viene data l’occasione di promuovere le vostre iniziative sul Corso, davanti a migliaia di persone. La parola chiave di questa manifestazione è “qualità”. Se rappresenti una di queste realtà e credi di poter soddisfare il regolamento che trovi qui scrivi a info@associazionecover.it o compila il form che trovi qui in basso.

La tua partecipazione è importante!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Acconsento al trattamento dei dati personali D.Lgs. 196/2003 e Regolamento UE 2016/679
 SI

per maggiori informazioni fare riferimento alla pagina privacy


Siamo riusciti a prendere la data per la Festa di via che quest’anno si svolgerà il 18 settembre!

 

“Già, sarà il solito mercato!” Invece no, vi sbagliate!

Quest’anno si svolgerà la prima edizione di un grande evento musicale che occuperà tutto il Corso, da piazza Crispi a via Sempione. Il Direttivo CoVer ha deciso che quest’anno il main partner dell’evento per quanto riguarda i venditori e le attrazioni esterne sarà la Street Events, azienda specializzata in organizzazione di eventi, con la direzione organizzativa dell’Associazione CoVer e il supporto della Circoscrizione 6. Il nome dell’evento verrà deciso dagli associati CoVer con la modalità della votazione online.

I commercianti associati che decideranno di partecipare avranno il diritto di esporre la propria merce o il proprio materiale pubblicitario, ma dovranno sottostare a delle regole di decoro più stringenti degli altri anni: sarà infatti obbligatorio utilizzare un gazebo bianco e vietato l’uso di ombrelloni da mercato. Ospiteremo anche artigiani, hobbysti, artisti, intrattenimento per bambini e famiglie, e venditori di cibo da strada (il cosiddetto street food) tipico di varie regioni d’Italia e di altri paesi europei ed extra-europei.

Tutto verrà realizzato seguendo alti standard qualitativi; su questo punto non si transige! Proprio questa nostra intenzione di fornire ai visitatori una qualità senza precedenti in Barriera di Milano darà sicuramente il via ad altre iniziative sostenute dalla Circoscrizione 6.

Dal momento che alla base della nostra nuova Associazione c’è la cooperazione, chiediamo a tutti gli attuali associati (e anche ai futuri) di collaborare affinché l’evento si realizzi al meglio!

Cooperazione? Come?

Collaborare significa fornire idee, indirizzare il Direttivo verso associazioni o gruppi desiderosi di partecipare e di farsi conoscere, autogestirsi, ossia essere responsabili della propria zona e del proprio spazio sul suolo pubblico.

Posso occupare il mio spazio con punti spettacolo?

L’autogestione del proprio spazio comporta però essere consapevoli che, nel caso il commerciante decida di occupare il suolo pubblico con un’attività d’intrattenimento diversa dalla propria, dovrà comunicarlo assolutamente al Direttivo, il quale deciderà in merito.
Un esempio potrebbe essere il seguente: io ho un negozio di abbigliamento e vorrei occupare il mio spazio con un punto musicale anziché con la mia attività dato che non ho interesse a vendere o a promuovermi esternamente. Dovrò quindi chiedere il permesso al Direttivo il quale prenderà una decisione in merito, in base ai punti spettacolo che sono già stati stabiliti. La mancanza di comunicazione potrebbe comportare una sanzione amministrativa dato che sarà presente la Polizia Municipale per effettuare i controlli di routine.

Voglio concedere il mio spazio ad altri. Posso?

Il commerciante che aderisce alla Festa non potrà ovviamente subaffittare lo spazio ad altri. Seguendo il precedente esempio: se ho un negozio di abbigliamento non potrò dare il mio spazio a un banco di alimentari o di altro settore merceologico. Ma non potrò nemmeno concedere il mio spazio a commercianti del mio stesso settore merceologico: ad esempio non potrò cedere la zona a un venditore ambulante di abbigliamento.

ATTENZIONE: non rispettare questa regola comporterà una sanzione amministrativa dato che sarà presente la Polizia Municipale per effettuare i controlli di routine, e verrà indirizzata verso le attività non in regola. Agite di conseguenza.

Qual è la quota di adesione?

In base alla riunione degli associati del 21 giugno 2016 la quota è stata fissata a €50 per gli associati CoVer, €70 per i non associati, che dovranno pervenire al vostro responsabile di zona entro il 30 luglio. Trovate i vostri responsabili di zona in questa pagina. La conferma di adesione dovrà invece pervenire entro il 15 luglio, così da velocizzare i lavori per il programma specifico dell’evento.

Dopo la data del 30 luglio, qualora non abbiate confermato l’adesione pagando la quota, la zona davanti a voi si considererà SPAZIO LIBERO, e verrà data in gestione all’organizzatore dell’evento che l’occuperà con altri stand o attività.

Perché io che non sono associato devo pagare di più?

La Festa è organizzata dalla CoVer. I non associati pagano €70, ossia 50 euro come quota per la festa più 20 euro come quota di adesione alla CoVer. Chi non desiderasse essere tesserato pagherà comunque la quota piena, per rispetto verso i commercianti associati che hanno già pagato 20 euro per il bene comune.

Non possiedo un gazebo bianco, come faccio?

I commercianti che non possiedono un gazebo lo potranno affittare a un prezzo di favore (circa 20 euro) direttamente dall’organizzatore. Ulteriori informazioni verranno fornite più avanti. Sarà importante avere un gazebo bianco proprio per una questione di immagine coordinata: vogliamo dare l’idea di un evento pulito, ordinato e soprattutto diverso dal resto delle feste di via di Torino.

Più grande è l’adesione, più bello verrà l’evento.

La nostra speranza è che aderisca il più alto numero di negozianti possibile, anche chi non è tesserato. Crediamo che solo uniti possiamo cambiare le cose! Ricordate che la Festa di Settembre è utile se avete della merce da vendere ma anche se vendete servizi: è un’opportunità per mostrare il vostro lavoro e le vostre capacità, assolutamente da non perdere!